Vini Archivi - Buy&Benefit
Astoria 9.5 Cold Wine Pink Extra Dry

Astoria 9.5 Cold Wine Pink Extra Dry

Astoria è un’azienda che dal 1987, anno della sua fondazione, fa della qualità dei suoi vini il proprio vanto. Tra le eccellenze prodotte sui colli della zona DOCG Conegliano – Valdobbiadene spicca il Vino Rosé Sparkling Wine – Extra Dry. Da uve di varietà aromatiche tipiche dell’alto trevigiano, nasce questo vino, perfetto per trasformare i tuoi aperitivi e antipasti in un momento speciale. Abbinalo a primi piatti e piatti di pesce per assaporarne il gusto unico.

Caratteristiche Organolettiche

Perlage: molto fine e persistente.
Colore: rosa tenue.
Odore: etereo, delicato, molto personale per sinergia fra aromi varietali e profumi del lievito; con decisa nota aromatica.
Sapore: pieno, armonioso, delicatamente morbido.
Temperatura di servizio: 2-3° C, ottenuti in secchiello con ghiaccio.
Abbinamenti: Ideale con aperitivi e antipasti, primi piatti e piatti di pesce.

1 bottiglia:
Sconto del 53%
Prezzo al pubblico: € 7,50
Prezzo Socio: € 3,50

PROMOZIONE 6 bottiglie:
Sconto del 58%
Prezzo al pubblico: € 45
Prezzo Socio: € 18,90

Bellavista Franciacorta Alma Gran Cuvée Brut

Bellavista Franciacorta Alma Gran Cuvée Brut

Alma Gran Cuvée Bellavista è un’eccellenza della regione Franciacorta.
Oggi è il simbolo di una tradizione che vuole rappresentare, in qualità e tipologia, l’anima più misteriosa della terra di Franciacorta e lo stile enologico di Bellavista.
Alma è il termine “affettuoso” verso la terra che genera meraviglie, Gran Cuvée simbolo della tradizione ispirata alla pura essenza dell’armonia. Omaggio al luogo in cui abbiamo posto radici, amandole e difendendole.

Caratteristiche organolettiche

Vitigno: Pinot nero (22%), Chardonnay (77%) e Pinot bianco (1%).
Note di degustazione: Spuma bianca, esuberante e di eccellente persistenza.
Finissime le collane di perle a formare una corona ben presente e prolungata nel tempo. L’effervescenza è dinamica e piena di gioventù.
Colore giallo vivo e luminoso con evidenti riflessi verdognoli. Profumo caratterizzato da spiccata mineralità. Ampio e invitante, abbraccia sfumature di frutta dolce matura, meringa, pasticceria e scorze di agrume candito. Sapore pienamente corrispondente al naso, con una sensazione cremosa quasi croccante ed una tessitura che unisce eleganza e leggerezza, spessore e armonia.
Abbinamenti: Che lo si beva come aperitivo o durante il pasto saprà accompagnare bene numerose elaborazioni a base di pesce. Crostini a base di salmone affumicato o pasta al sugo di astice.
Temperatura di servizio: 8/10 °C
Gradazione alcolica: 12,5%

Bellavista Franciacorta +
Teruzzi&Puthod Sarpinello Toscana IGT
A soli € 26,40

Sella & Mosca Vini sardi

Sella & Mosca Vini sardi

Sella & Mosca è un’azienda nata Alghero per mano dei due intraprendenti piemontesi che le danno il nome: l’ingegnere Sella e l’avvocato Mosca. Ancora oggi lo spirito innovativo e la tensione a esprimere al meglio i caratteri del terroir sardo caratterizzano questa impresa, che con grande coerenza continua l’opera dei suoi fondatori. Sella & Mosca è la massima espressione possibile di una terra assolata, forte, capace di forgiare vini di carattere, attuali ma rispettosi della loro storia.

Carignano del Sulcis – Terre Rare*

Vitigno: Carignano 100%
Note di degustazione: Colore rubino lucente con giovanili riflessi violacei, spalanca al naso un bouquet variegato e di impressionate intensità. Profumi che mutano nel bicchiere e ricordano il melograno, il ribes, le more selvatiche e le erbe aromatiche, prima di accenni più dolci di fichi e lievi sfumature finali di liquirizia. Il gusto, caldo e generoso, ha trama carezzevole e tannini finissimi, levigati e ricchi di sapore. Chiude su lunghi ricordi speziati e di frutta matura.
Abbinamenti: piacevole, che durante un aperitivo si può ben accompagnare con tranci di pizza rustica. E che a tavola si accosta bene a primi dai sapori decisi come malloreddus alla campidanese o parmigiana di melanzane, secondi come costine di maiale alla griglia o formaggi stagionati come certo Pecorino Romano DOP.
Temperatura di servizio: 18-20°C
Gradazione alcolica: 13,5% vol.

Cuvée 161 – Terre Bianche Alghero Torbato*

Vitigno: Torbato 100%
Note di degustazione: Il colore paglierino carico, attraversato da brillanti sfumature dorate, rivela profumi ammalianti di macchia mediterranea, cardo ed erbe officinali. Fiori freschi e frutta matura avvolgono il palato, amalgamato da un lievissimo tono speziato e da decisi tratti minerali. Morbido in ingresso, sapido e quasi salmastro nei ricordi di mare, ha energia acida che lo rende scattante nonostante l’ottima materia.
Abbinamenti: vino versatile, capace di abbinarsi ai primi piatti, ai grandi piatti di mare della tradizione algherese e a secondi a base di carni bianche.
Temperatura di servizio: 10-12°C
Gradazione alcolica: 14% vol.

Terre Bianche Alghero Torbato DOC*

Vitigno: Torbato 100%
Note di degustazione: Il colore con cui si presenta Terre Bianche nel bicchiere è un giallo paglierino animato dai riflessi dorati, frutto della macerqazione a freddo a cui abbiamo accennato pocanzi. Al naso Terre Bianche apre fruttato e svela pian piano i classici sentori vegetali, fini ed eleganti, attorniati da sfumature floreali e marine di rara grazia. In bocca è un vino fresco e secco, dalla buona sapidità minerale, quasi marina, equilibrato e soave: un bianco dagli aromi di buona intensità e persistenza, capaci di regalare al retronasale i tipici aromi del vitigno.
Abbinamenti: eccezionale bianco da aperitivo, ma sa essere anche un ottimo vino  da tavola. Da provare sulla cucina di mare, magari la tipica cucina di mare algherese, con un piatto come l’aragosta catalana; o con primi di mare come le linguine alle aragostelle, o alle verdure come le orecchiette con i broccoli ed i pomodorini.
Temperatura di servizio: 10-12°C
Gradazione alcolica: 13% vol.

*VERIFICA I PRODOTTI DISPONIBILI IN NEGOZIO

Sconto fino al 62%
Prezzo socio: a partire da € 4,95

Teruzzi & Puthod: Vernaccia, Sarpinello e Terre di Tufi

Teruzzi & Puthod: Vernaccia, Sarpinello e Terre di Tufi

Teruzzi & Puthod nasce nel 1974 tra le dolci colline di San Gimignano con la missione di produrre vini di alto livello qualitativo, valorizzando un territorio unico, ricco di storia e tradizione enologica. 
L’azienda si estende su una superficie pari a ben 180 ettari, dei quali 94 di vigneto.
60 ettari coltivati a Vernaccia fanno di Teruzzi & Puthod l’azienda privata con la più grande estensione
di questo rinomato vitigno autoctono. Innovazione, rispetto del territorio e della tradizione vitivinicola toscana caratterizzano l’azienda fin dall’inizio e si traducono nella valorizzazione dei vitigni autoctoni e internazionali coltivati nell’attento lavoro in campagna e nell’utilizzo di moderne tecnologie di vinificazione.

Sant’Elena – Vernaccia di San Gimignano

Uvaggio: Vernaccia.
Vinificazione e affinamento: per la sua produzione non sono previsti passaggi in legno
di affinamento bensì un contatto di 15/18 mesi sulle fecce fini.
Note di degustazione:  Bel paglierino lucente, con ottima intensità cromatica, coerente con
il vitigno di appartenenza. Leggeri riflessi dorati sono presenti nel calice di degustazione.
Al naso apre con un bouquet aromatico intenso, di fiori e frutti gialli. Seguono sentori vegetali di erba di campo, fieno e ancora frutta. Note minerali e sentori speziati sono perfettamente percepibili alla beva. Cosa che il precedente esame non riesce a mettere chiaramente in luce. La pietra focaia e note di erbe aromatiche rivestono il palato di chi lo assaggia. Fresco, supportato da una vena acida importante si dimostra all’altezza del nome che porta, scorrendo bene ed in profondità. Il finale, vera caratteristica di questo vitigno, è piacevolmente ammandorlato e moderatamente lungo.
Gradazione alcolica: 13,5% 
Periodo consigliato al consumo: per 2 anni dall’immissione al consumo.
Temperatura di servizio: 10 – 12 °C

New Sarpinello

Uvaggio: Trebbiano e Chardonnay.
Vinificazione e affinamento: pressatura soffice delle uve e fermentazione a temperatura controllata
in vasche di acciaio inox con lieviti selezionati.
Note di degustazione: Colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, limpido, brillante.  
Profumo fine, fruttato di buona intensità. Sapore fresco ma non aggressivo, equilibrato, piacevole.
Gradazione alcolica: 12,5% 
Periodo consigliato al consumo: per 2 anni dall’immissione al consumo. 
Temperatura di servizio: 10 – 12 °C

Terre di Tufi

Uvaggio: Vernaccia di San Gimignano, Chardonnay, Sauvignon. 
Vinificazione e affinamento
: pressatura soffice delle uve e fermentazione a temperatura controllata in vasche di acciaio inox e in barriques con lieviti selezionati. A fine fermentazione il vino viene affinato in barriques (30% nuove e il resto di secondo passaggio) per un periodo di circa 4 – 5 mesi. 
Note di degustazione: Colore giallo paglierino carico, limpido, brillante. Profumo di buona intensità, complessità e persistenza con piacevole nota boisé. Sapore corposo, pieno, morbido e deciso ma non aggressivo, ha buona persistenza con un finale leggermente tostato. 
Gradazione alcolica: 13% 
Periodo consigliato al consumo: ha un’ottima evoluzione in bottiglia, si esprime al meglio dal secondo anno per mantenersi piacevole nei tre quattro anni dall’imbottigliamento.
Temperatura di servizio: 10 – 12 °C

Sconto fino al -50%
Prezzo socio: a partire da € 4,50

Pico Maccardo: Lavignone Barbera d'Asti DOCG Magnum

Pico Maccario: Lavignone Barbera d’Asti DOCG Magnum

Pico Maccario. La Rosa dei Vini.

La cantina Pico Maccario nasce nel 1997 a Mombaruzzo in Piemonte. 70 ettari di vigneto a corpo unico nel cuore della DOCG Barbera d’Asti. Fin dall’inizio è condotta dai fratelli Pico e Vitaliano Maccario che scelgono di farne un modello di modernità, sia nella gestione della vigna che nella produzione dei vini.
La rosa è da sempre il simbolo dell’azienda: 4500 piante di rose a clone unico hanno la duplice funzione di indicare il punto iniziale di ogni filare e di segnalare in anticipo, come da tradizione, le malattie che di lì a poco potrebbero cogliere le viti. La presenza delle piante di rosa rende la passeggiata trai filari Pico Maccario un’esperienza da vivere.

Pico Maccario. La Rosa dei Vini.

I vigneti Pico Maccario sono impiantati a Barbera per 60 ettari, a Merlot per 4 ettari, a Cabernet Sauvignon, Chardonnay e Sauvignon Blanc per 2 ettari ciascuno, a Freisa e Favorita per altri 2 ettari complessivi. Le alture di Mombaruzzo, argillose e di medio impasto, danno origine a vini variegati ed equilibrati, dallo stile moderno e versatile, prodotti con l’obiettivo di rispettare le caratteristiche originarie delle uve e dei vigneti di provenienza.
L’affinamento avviene in acciaio, botte grande o barrique, perseguendo sempre la direzione della massima ricerca della qualità e del rispetto per i tratti originari del frutto.
La cantina Pico Maccario da sempre dedica una grande parte delle proprie risorse alle innovazioni tecnologiche e alla ricerca in vigna, forte della convinzione per cui ogni cambiamento, se ben calibrato, può essere l’origine di una sempre maggiore qualità dei vini.

Lavignone Barbera d’Asti DOCG – Bottiglie Magnum 1,5 l

Le bottiglie sono racchiuse in un eccentrico astuccio matita, disponibile in 6 diverse varianti di colore: giallo, arancio, rosso, verde, azzurro e viola. Ideale per un regalo originale ma di gusto e qualità, che non passerà certamente inosservato.
3 BICCHIERI GAMBERO ROSSO: La decisione della Cantina Pico Maccario di produrre in prima persona mantenendo la stretta relazione con la terra e i vigneti, unita all’idea tutta moderna di un lavoro di ricerca e sperimentazione su vini e vigneti hanno permesso di raggiungere i risultati che hanno consegnato i Tre Bicchieri alla Barbera d’Asti Superiore Epico ’15, in cui i sentori di bacche nere, china e radici introducono un palato un po’ austero ma anche polposo e pieno, dal finale grintoso.

Scheda Organolettica:

Uve: Barbera 100%
Vinificazione: Raccolta delle uve a ottimale maturazione, delicata pigiatura e macerazione per 10-12 giorni. Affinamento in vasche d’acciaio per un periodo di 9 mesi durante i quali si effettuano diversi travasi. Ulteriore affinamento in bottiglia prima della messa in commercio.
Note di Degustazione: Colore rosso rubino intenso. Bouquet intenso e seducente che apre un quadro tra cui emergono ciliegia, prugna e bacche rosse. Complesso di buona struttura armonico prolungato.
Abbinamenti: Si abbina molto bene con antipasti all’italiana, torte di verdura e carni bollite.
Temperatura di Servizio: 16°C
Gradazione Alcolica: 13,5% vol

Sconto del 23%
Prezzo al pubblico: € 35,00
Prezzo socio: € 26,90

Cantine Paololeo: Passito di Primitivo Krikò

Cantine Paololeo: Passito di Primitivo Krikò

Nel cuore del Salento, in Puglia, nasce l’idea imprenditoriale di Paolo Leo, titolare della storica cantina che porta il suo nome.
Oggi la cantina è un’azienda moderna, con una linea di imbottigliamento completamente automatizzata, capace di imbottigliare 6000 bottiglie l’ora, tale da garantire la rintracciabilità del prodotto e quindi conoscere con esattezza il vitigno da cui proviene il vino.

Krikò Passito – Passito di Primitivo Salento IGP

La vera cultura si riconosce dalla lingua di un popolo: nel Griko, dialetto da cui deriva il nome Krikò, si riconosce tutta la passione e l’amore di un popolo verso le proprie origini e tradizioni più antiche.
Con le stesse emozioni, dalle uve primitivo, nel rispetto delle tradizioni più antiche, prende vita questo rosso passito di concentrazione, corpo e spessore maestosi, vero fuoriclasse in ricchezza estrattiva, potenza alcolica, intensità e persistenza gustativa. Passito Krikò, nettare rosso per tradizione dagli aromi avvolgenti!

Caratteristiche organolettiche

ZONA DI PRODUZIONE: Le uve provengono da vigneti in provincia di Brindisi, vicino al paese di Francavilla.
VARIETÀ: Primitivo.
VIGNETI: Alberello tipico pugliese.
VINIFICAZIONE: La vendemmia avviene tra fine agosto e la prima decade di settembre, quando l’uva e più in particolare i tannini della buccia hanno raggiunto il giusto grado di maturazione e di dolcezza. La fermentazione è molto lenta e dura circa 30 giorni, a temperatura controllata a 22-24°C, durante il quale si eseguono follature giornaliere e delestage per estrarre al meglio colore, tannini e aromi dalle bucce. La fermentazione termina prima di consumare interamente gli zuccheri. Al termine della fermentazione si mantiene il vino per altri 10-15 giorni. Segue poi la svinatura con pressa soffice.
AFFINAMENTO: 12 mesi in barriques di legno francese di secondo passaggio.
NOTE DI DEGUSTAZIONE: Colore rosso rubino intenso e profondo con leggere sfumature violacee; profumo fruttato di ciliegia e mirtillo sottospirito. Il profumo ricorda la prugna e la frutta appassita. In bocca è pieno, equilibrato, finale piacevolmente persistente.
ABBINAMENTI GASTRONOMICI: Cioccolato, formaggi erborinati, pasticceria secca a base di mandorle.
TEMPERATURA DI SERVIZIO: Servire a 18 °C.

Sconto del 32%
Prezzo al pubblico: € 17,00
Prezzo socio: € 11,90

Tenuta Ponte: Vini Campani

Tenuta Ponte: Greco di Tufo, Falanghina, Fiano di Avellino

La Tenuta Ponte è sorta per volontà di cinque imprenditori, ognuno titolare di piccole aziende, ed è il risultato di forze, esperienze e competenze diverse, messe tutte al servizio di un’idea: la produzione di Grandi vini. Tutti i soci e titolari dell’azienda, sono accomunati dalla passione per l’enologia, prima ancora che dall’interesse di dar vita ad una impresa dai caratteri dinamici e moderni.
Con più di 25 ettari di terreno quasi interamente destinati a vigneti, la Tenuta Ponte si estende, anche oltre il territorio di Luogosano, nell’area dei vini D.o.c.g. Taurasi, Fiano di Avellino e Greco di Tufo, in provincia di Avellino. I terreni sono bene esposti e caratterizzati da un clima temperato e mediterraneo, con una dose ottimale di umidità. Tutti questi elementi, insieme alla stessa natura del suolo, assicurano le condizioni più idonee per la produzione di uve e vini di pregio. La produzione delle uve avviene principalmente nei vigneti aziendali. La cantina produce oggi una vasta gamma di vini, il cui valore è garantito da una rigorosa fedeltà ai metodi di vinificazione tradizionali, integrati alle moderne tecnologie, con l’unico e costante obiettivo di puntare a una qualità sempre più elevata.

Tenuta Ponte: Grandi Vini di Irpinia

Greco di Tufo D.O.C.G

Scheda Organolettica:
Uve: 100% Greco di Tufo. Dal vitigno omonimo, di orgine egeo-anatolica, deriva questo vitigno, che produce grappoli piccoli, di colore dorato, le cui uve danno un vino tra i più squisiti che sia dato gustare.
Note di Degustazione: Profumo intenso e gradevolissimo, sapore delicato, amabile e armonioso. Così lo descrive il Veronelli: “colore giallo paglierino, lucido; bouquet folto, continuo, soave, sapore secco senza asperità, nutrito e tuttavia nervoso; stoffa delicata ed elegante; stoffa delicata ed elegante; con la spigola in bianco ci ha fatto l’amore”.
Abbinamenti: Delicato su crostacei e grigliate di pesce, si adatta bene anche ad arrosti e piatti robusti. Gradisce particolarmente le salse bianche.
Temperatura di Servizio: 10°C
Gradazione Alcolica: intorno ai 13% vol

Fiano di Avellino D.O.C.G

Scheda Organolettica:
Uve: Dalla vite apicia, una delle antiche aminee mediterranee, di origine egeo-anatolitica, discende il Fiano di Avellino, citato da Plino e Columella e prediletto da Federico II di Svevia e da Roberto D’Angiò.
Vinificazione: Il processo di vinificazione è quello tipico dei vini bianchi d ipregio, del genere molto delicato, che richiedono cure ed attrezzature particolari. La Tenuta Ponte ne vinifica le uve in purezza, secondo tecniche tradizionali.
Note di Degustazione: Di resa minima, ma di rara qualità, il vitigno Fiano dà origine a un vino di colore giallo paglierino, sbiadito, dall’odore gradevole e leggero, dal sapore fresco, tenue, asciutto ed armonico, con retrogusto di nocciole tostate.
Abbinamenti: Ben si accompagna a piatti di pesce o di carni bianche.
Temperatura di Servizio: 10°C
Gradazione Alcolica: 13% vol

Falanghina Beneventana IGT

Scheda Organolettica:
Uve: 100% Falanghina. Tra i vitigni a bacca bianca della Campania felix la Falangina è sicuramente una delle più antiche e oggi una delle più affini, accanto a Coda di Volpe e Greco.
Vinificazione: Prodotto esclusivamente da Tenuta Ponte nelle vigne selezionate e con vendemmia eseguita a mano.
Note di Degustazione: La Falanghina del Beneventano ha un colore giallo paglierino con riflessi verdognoli, dal gusto caratteristico, molto morbido, armonico e persistente. Il bouquet è sottile ed estremamente piacevole. Il vino conserva il suo aroma anche dopo due anni dalla vinificazione.
Abbinamenti: Si accompagna idealmente con pesce, crostacei, antipasti e piatti delicati.
Temperatura di Servizio: 8-10 °
Gradazione Alcolica: 13,5% vol

Sconto fino al 40%
Prezzo socio: a partire da € 5,95

Champagne Collet: Brut, Rosé e Magnum

Champagne Collet: Brut, Rosé e Magnum

Collet è la più antica società di produttori di Champagne. Fondata nel 1921 con sede ad Aÿ, nel cuore della regione Champagne, la Maison Collet dispone di 700 ettari di vigneti.
Scopri Collet e regala un prodotto elegante e di classe, grazie anche alla Confezione Regalo. La versione Magnum dello champagne Brut è il tocco definitivo per donare momenti da condividere.

Champagne Collet Brut 750ml

Vitigni: dal 25% al ​​30% Chardonnay, dal 15% al ​​20% Pinot nero, 50% Pinot Meunier
Vinificazione: 3 anni di invecchiamento minimo in cantine
Aspetto: tonalità che ricordano l’oro
Profumo: profumo di burro fresco con note di agrumi e tostate
Sapore: potente e robusto, rivela una grande freschezza e buona persistenza
Abbinamenti: ideale come aperitivo è perfetto anche se servito con una vasta gamma di piatti,
da ostriche fino a piatti di selvaggina leggeri
Gradazione: 12,5% vol
Temperatura di servizio: 7-8°C

Champagne Collet Brut è disponibile anche nella versione Magnum da 1,5Lt

Champagne Collet Brut Rosé 750ml

Vitigni: 50% Pinot Nero, 40% Chardonnay, 10% Pinot Meunier
Vinificazione:4 anni in cantina
Aspetto: rosa brillante e intenso
Profumo: note di frutti rossi e petali di rosa
Sapore: vellutato e fruttato, sviluppa aromi di rosa e di miele
Abbinamenti: ideale in tutte le occasioni, si abbina perfettamente a primi delicati, pesce al cartoccio, elaborati di frutti di mare saporiti, salumi e formaggi stagionati. Eccelle con dolci a pasta lievitata, sfogliatine di fragoline di bosco e di lamponi.
Gradazione: 12,5%
Temperatura di servizio: 7-9°C

 

Sconto fino al 25%
Prezzo socio: a partire da € 26,90

Bredasole vini Franciacorta

Bredasole Franciacorta vini

Bredasole rappresenta l’ultimo avamposto di terra franciacortina che si affaccia sul lago Sebino e sulle prime rapide dell’Oglio, suo emissario.
L’azienda vuole raccontare storia e poesia attraverso l’applicazione delle più aggiornate tecniche vitivinicole. La filosofia di Bredasole poggia sull’idea che il lavoro dell’uomo, qualsiasi esso sia, possa parlare all’altra persona, possa essere “dialogo”. Ogni vino infatti racconta da solo, senza bisogno di cantori, la propria storia e parla un po’ anche della passione e dell’amore di chi lo ha fatto nascere.

Bredasole – Poesia vinicola

Franciacorta DOCG Aliquè: a liquè, essenziale, nato da tre vitigni franciacortini d’unica vendemmia, dà parola a vigna e terroir, proponendosi ad accompagnare variegate tavole.
Franciacorta DOCG 39: racconto di chardonnay e pinot neri, colti in un agosto 2016 di fresche albe ad alta escursione termica, prodomo di una complessità offerta in fine perlage. Aperitivo elegante, si presta altresì a molteplici abbinamenti. Da servire molto fresco (6-7° C).
Franciacorta DOCG Pinè: piccola partita di PInot NEro, vinificata in purezza e appartenente al solo millesimo 2015. È costituita da 7.037 bottiglie. Servito a 8-9°, accompagna antipasti di mare, pesci, crostacei, carni delicate.
Franciacorta DOCG Satèn: nasce dalle migliori uve Chardonnay provenienti da piccole vigne scelte, vinificate in purezza e appartenenti a una solo millesimo. Vino di estremo equilibrio gustativo, si abbina ad antipasti, risotti e primi delicati, pesci e crostacei. Ottimo aperitivo.

Bredasole – Poesia in Confezioni Regalo di legno

Franciacorta Brut Cabajo: abbracciata a una sera dalla prima ansa del fiume Oglio e a una mattina dalla chiesetta di San Pietro, questa vigna più che trentennale è posta su uno sperone morenico, familiarmente denominata CABAJO. All’integrale definizione del millesimo concorrono Pinot Bianco, Pinot nero e Chardonnay. Consistente aperitivo, si accompagna ad antipasti di mare e di terra ed esalta in particolari piatti elaborati, crostacei e pesci.

Sconto fino al 29%
Prezzo socio: a partire da € 13,90

Vini Bersano Confezioni Regalo

Vini Bersano Confezioni Regalo

Bersano è un’azienda che unisce tre grandi vitigni piemontesi: Barbera, Nebbiolo e Brachetto. Dalla pigiatura soffice delle uve alla fermentazione, sino alla maturazione e all’affinamento, ogni operazione è eseguita nel pieno rispetto della tradizione. Un’attenzione particolare viene da sempre riservata ai legni per l’invecchiamento, vero e proprio patrimonio aziendale.
Le imponenti Cantine dell’azienda custodiscono grandi botti di rovere di Slavonia, essenza rara e pregiata, e tonneaux di rovere francese di Allier che, complici la temperatura e l’umidità costanti, garantiscono al vino le condizioni ottimali per l’affinamento e l’invecchiamento.

Vini Bersano – Eleganti confezioni regalo

Scopri i vini Bersano, racchiusi in eleganti scatole in legno. Un regalo perfetto per chi apprezza il buon vino.
Barbera D’asti DOCG Superiore Cremosina: Barbera elegante e tipica, di corpo e ottima struttura che la rende particolarmente longeva e adatta a un buon invecchiamento. Grazie all’affinamento tradizionale in grandi botti di rovere mantiene le caratteristiche di freschezza e tipicità proprie del vitigno.
Barbaresco DOCG Mantico: le uve Nebbiolo che danno origine all’ omonimo vino si coltivano sulle colline di Barbaresco, situate alla destra del fiume Tanaro. Questo grande vino acquista, con l’affinamento in legno, il caratteristico gusto armonico, vellutato ed elegante.
Costalunga Barbera D’asti DOCG: le uve provengono dalle colline più vocate della zona classica di produzione. I metodi tradizionali di affinamento mantengono le caratteristiche di freschezza e tipicità proprie del vitigno.
Barolo DOCG Nirvasco: Le uve provengono da vigneti di Langa siti alla destra del fiume Tanaro. Il tradizionale affinamento in Botti di rovere di Slavonia e la successiva permanenza in bottiglia assicurano grande equilibrio, armonia e morbidezza.
Dolcetto D’alba DOP Coldelfosso: Il Dolcetto è un vitigno antichissimo che vanta grande tradizione in terra piemontese. Fortemente influenzato dalle zone di provenienza esprime, coltivato nell’albese, le caratteristiche uniche e tipiche della zona.
Ruchè di Castagnole Monferrato San Pietro Realto: Il Ruchè nasce da un raro vitigno piemontese che viene coltivato esclusivamente in una piccola area nella provincia di Asti. Grazie alla sua tipica e gradevolissima nota aromatica è considerato da sempre un vino speciale, da riservare alle occasioni di festa, alle celebrazioni e alle solennità. La sua grande piacevolezza lo rende particolarmente gradevole in abbinamento a tutto il pasto.
Barolo DOCG Nirvasco: Le uve provengono da vigneti di Langa siti alla destra del fiume Tanaro. Il tradizionale affinamento in Botti di rovere di Slavonia e la successiva permanenza in bottiglia assicurano grande equilibrio, armonia e morbidezza.

Sconto fino al 30%
Prezzo socio: a partire da € 22,90